Aderenza terapeutica smart in un progetto italiano – #aderenzaterapeutica #web

Aderenza terapeutica smart in un progetto italiano

Un progetto italiano aiuta l’aderenza terapeutica dei pazienti affetti da malattie croniche, con l’ausilio di una piattaforma Web fornita ai farmacisti.

Farmaci

Si stima che, in media, solamente il 50% dei pazienti affetti da malattie croniche assuma correttamente e regolarmente il trattamento prescritto dal medico. Questo si traduce in enormi sprechi per il Servizio Sanitario Nazionale, nonché in una cattiva lotta alla patologia. Ne consegue l’esigenza di migliorare l’aderenza terapeutica. “Un trillo per ricordare” è il nome dell’iniziativa messa in campo da FB Communication proprio per raggiungere questo obiettivo.

-> Clicca e condividi su Twitter <-

L’Interactive Monitoring Service è solo all’inizio del proprio cammino. Al momento le farmacie che hanno aderito all’iniziativa soni una dozzina, nelle città di Aosta, Catania, Mantova, Modena, Montemarciano (AN), Novellara (RE), Padula Scalo (SA), Parma, Quartucciu (CA), Reggio Calabria, Ruvo di Puglia (BA) e Soave (MN). L’interesse è però tale che porterà il numero a crescere. L’obiettivo è per ora quello di valutare l’andamento dell’aderenza terapeutica routinaria nei pazienti che usufruiranno del servizio per dodici mesi, in collaborazione con l’Unità di Biostatistica ed Epidemiologia Clinica dell’Università di Pavia.

Articolo completo

Rispondi