Social Damako Blog

Social Media Marketing: come iniziare in 5 passi

Social Media Marketing: come iniziare in 5 passi

Non è importante solo essere social, ma è importante esserlo nel modo giusto. Ecco qualche dritta.

Social Damako Blog

Hai una società? Hai negozio, sei un professionista oppure credi che la tua associazione non abbia abbastanza visibilità?

Per fidelizzare o incrementare i nostri clienti è fondamentale creare del valore percepito intorno ai nostri prodotti e ai nostri servizi.

I social network, i blog, le newsletter sono un ottimo strumento per farsi conoscere e per spiegare, anche a chi già ci conosce, quali siano i nostri prodotti, i nostri servizi. In particolar modo è importante far trasparire, in modo non troppo aggressivo, come possiamo essere utili e perché debbano scegliere noi.

Parlando di social network parliamo di Facebook, Twitter e Google+. Sono tre social diversi ma tutti e tre importanti per tre diversi motivi (funzioni, target, pubblicità..). Per registrarsi ci sono procedure molto semplici e su Google si trovano già decine di guide a riguardo.

Tenete un blog? Benissimo! Fare inbound marketing è fondamentale. Serve a raccontarci, a raccontare i nostri prodotti e servizi ed a tenere sempre aggiornato il nostro brand in rete.

Avete anche una newsletter? Ottimo! Certo, dipende anche come viene scritta, mirare al giusto target ed è importante non essere troppo insistenti, per non rischiare di vedersi sparire gli utenti tramite cancellazione della sottoscrizione.

clicca e twitta

Questa guida la inizierò con il dadamako social media marketingre delle dritte generali, in modo da prepararci ad intraprendere questa strada.

 

Iniziamo:

1 – Tramite i vari canali social parliamo a delle persone

Non mi stancherò mai dirlo: scrivete a persone, dovete coinvolgerle e magari anche emozionarle. Non dovete pensare che siccome scrivete su di un computer allora sia meglio scrivere a robot. Siate reali. Anche la parte visiva ci può aiutare, scegliendo delle immagini coinvolgenti!

2 – Mettetevi nei panni di chi legge e di chi potrebbe aver bisogno dei vostri prodotti o dei vostri servizi

So che può sembrare banale, ma non lo è affatto. Dobbiamo per prima cosa andare incontro ai bisogni delle persone. Il business si fa quando si soddisfa un bisogno!

3 – “Ti DEVO vendere questo!”

No! Essere aggressivi è uno degli errori più comuni. Il nostro obiettivo, con il social media marketing, dev’essere quello di creare interesse attorno ai nostri prodotti e servizi.  Come farlo? Beh, raccontate che cosa fate. Raccontatevi. Se poi non funziona, probabilmente o state sbagliando metodo o dovete rivedere il vostro business.

4 – Dobbiamo anche essere anche critici con noi stessi

Siete sicuri che non possiate migliorare alcuni aspetti del vostro lavoro? Guardiamoci anche intorno, diamo un’occhiata i nostri competitor (i nostri concorrenti). Servirà a capire ed a capirci. Se crediamo fortemente nel nostro lavoro, sarà molto più facile far apparire anche agli altri il nostro valore. Essere sicuri di sé, deriva soprattutto dalla convinzione di offrire qualità.

5 – Analizzare e confrontare

No, non è materia da ingegneri, al giorno d’oggi lo si può fare autonomamente anche in una piccola azienda, o in un piccolo negozio.  Solitamente è la parte più ostica, perché pare una perdita di tempo, ma vi assicuro che non lo è. Avere un costante monitoraggio del nostro lavoro è fondamentale per capire che cosa funziona e che cosa no.

Ecco i 5 punti che ritengo fondamentali per fare social media marketing.

Credi che manchi qualcosa?

Nei prossimi articoli approfondirò ogni aspetto del social media marketing e mi piacerebbe molto sapere quali sarebbero gli aspetti più importanti che vorresti approfondire per primi!


Richiedi una consulenza per la tua attività:

 

Rispondi