Archivi categoria: Che cos’è

La realtà virtuale è Open

La realtà virtuale è sempre meno virtuale: OSVR, il più grande consorzio della realtà virtuale open source ha annunciato un update di Steam che fa ben sperare per il futuro.

Grosse novità per gli amanti della realtà virtuale. Non si tratta di novità tecnologiche di immediato impatto ma di una pietra fondante che cambierà il mercato di riferimento e darà una forte accelerata allo sviluppo di hardware e software specifico per questa tecnologia ancora poco utilizzata.

OSVR™, che sta per Open Source Virtual Reality, ha annunciato da qualche giorno che grazie alla partnership con Valve fornirà un update della piattaforma videoludica Steam con il quale garantirà supporto e visibilità a tutti i contenuti di realtà virtuale derivanti dal mondo open. Questo significa avere un singolo punto di distribuzione per tutti gli appassionati del genere.

Per i non addetti ai lavori OSVR™ è la più grande piattaforma software della realtà virtuale open source il cui scopo è fornire uno standard aperto per lo sviluppo di headset, controller e videogiochi che permettano la creazione di un sistema eterogeneo ma pur sempre interoperabile . Supportata dai leader del settore, il framework OSVR unisce sviluppatori e giocatori sotto un’unica piattaforma.

L’idea alla base è avere una piattaforma comune che permetta di unire hardware e software proveniente dal mondo open e dai diversi brand in gioco per garantire al consumatore una scelta libera e maggiormente personalizzata in linea con le sue esigenze. Ricordiamoci che la realtà virtuale è fortemente legata alle sensazioni del singolo utente e una scelta “senza vincoli” rispettando al contempo gli standard di compatibilità è ovviamente la più auspicabile. Poter scegliere headset e controller in base alle personali sensibilità garantirà un’esperienza il più possibile fedele a quella in prima persona.

Questo tipo di approccio permetterà esperienze immersive di altissima qualità.

Continua la lettura di La realtà virtuale è Open

Come comportarsi online: la netiquette

Come comportarsi online: la netiquette

Netiquette: tutti ne hanno sentito parlare ma in pochi sanno veramente cosa sia e ancora meno ne fa un uso corretto. Ma partiamo dall’inizio.

Il termine netiquette è un neologismo relativamente recente che unisce il vocabolo inglese network (cioè rete) e quello francese étiquette (ovvero buona educazione). Si tratta di un insieme di regole che disciplinano il comportamento di un utente di Internet nel rapportarsi con gli altri utenti.

La netiquette nacque circa venti anni fa, addirittura prima che si diffondesse l’uso di internet, nei newsgroup Usenet, ovvero la rete mondiale di server tra loro interconnessi. Viene considerata l’etichetta della rete, tuttavia non si tratta di un semplice galateo, né di un codice di comportamento e neppure di una serie di regole. La netiquette è la raccolta di criteri dettati dal buon senso che aiutano a migliorare la qualità del dialogo della comunicazione online e a evitare incomprensioni e problemi, anche se si tratta in buona parte di criteri di comportamento che sono validi anche fuori dalla rete. Il rispetto della netiquette non è imposto da alcuna legge, ma la registration authority italiana (ovvero l’autorità responsabile per l’assegnazione dei nomi a dominio nel country code .it) ne impone la conoscenza e il rispetto a chiunque registri un dominio. Si tratta tuttavia principalmente di una cautela difensiva in quanto non c’è mai stato un reale intervento per fare rispettare la netiquette o azioni legali che facessero riferimento a quella clausola.

È indirizzata in particolare alle aree online di dialogo collettive, come commenti nei blog, nelle pagine facebook o nei forum, tuttavia in parte è adattabile anche allo scambio di corrispondenza privata e oggi, con la diffusione a macchia d’olio di ogni tipo di social network, viene applicato anche da alcune aziende nei loro profili pubblici, come ad esempio Wind, Algida, Rai o Ceres.

Non esiste un unico modello, solo delle linee generali che dovrebbero essere condivise da tutti: ad esempio, per gli utenti è fondamentale non pubblicare contenuti volgari, non offendere nessuno, non violare la privacy di terzi e così via. L’amministratore di una pagina non deve invece appropriarsi di contenuti non suoi, deve fornire sempre i crediti delle foto che utilizza e citare sempre la fonte di eventuali articoli condivisi. È inoltre buona educazione rispondere ai messaggi che vengono lasciati, a meno che non si tratti di spam, ovviamente. Una buona norma per entrambi è di non scrivere interi messaggi in maiuscolo, poiché sul web equivale ad urlare e può risultare molto fastidioso.

Nel dubbio, il comportamento da seguire è solo uno: trattare gli altri come si vorrebbe essere trattati. E soprattutto portare rispetto, concetto che, visti i recenti accadimenti, viene spesso dimenticato, lasciando i leoni da tastiera liberi di cacciare.

Continua la lettura di Come comportarsi online: la netiquette

Tutte le APP del 2014

Tutte le APP del 2014

Alla fine dell’anno, vediamo quali sono state le app Android viste insieme fino ad oggi.

app 2014

Nel 2014 ci sono state moltissime app di grande utilità rilasciate e nell’arco dell’anno ho cercato di presentarvi quali fossero quelle “da provare” per ogni tipo di esigenza.

Ve le vado ad elencare, in modo che se ve ne siete persi qualcuna, potrete ancora rimediare:

Word Lens Translator – Traduzione istantanea di testo con l’utilizzo della fotocamera dello smartphone

Airdroid  – Grazie ad Airdroid, il tuo smartphone Android sul tuo PC/MAC

Continua la lettura di Tutte le APP del 2014

Che cos’è una password? – #password #sicurezza

Che cos’è una password?

“Una password è solitamente associata a uno specifico username (in italiano nome utente o identificatore utente), al fine di ottenere un’identificazione univoca da parte del sistema a cui si chiede l’accesso.”

Tempo speso su internet
Questo simpatico grafico mostra le diverse quantità di tempo che passiamo su internet: POCO per lavorare, MEDIO su Facebook e TANTO per scegliere nuove password sicure (ovviamente ironico).
Oggi parliamo di password perché è sempre più importante imparare a tutelarsi.

Wikipedia dice anche: “In ambito informatico e crittografico, una password (termine inglese per “contrassegno”, “parola chiave”, “chiave”, “parola d’ordine” o anche “parola di accesso” in italiano) è una sequenza di caratteri alfanumerici utilizzata per accedere in modo esclusivo a una risorsa informatica (sportello bancomat, computer, connessione internet, casella e-mail, reti, programmi, basi dati, ecc.) o per effettuare operazioni di cifratura. Si parla più propriamente di passphrase se la chiave è costituita da una frase o da una sequenza sufficientemente lunga di caratteri (non meno di 20/30).

Ma perché è così importante che sia sicura? Beh, per tutelarvi!

Continua la lettura di Che cos’è una password? – #password #sicurezza

Che cos’è: QR Code – #qrcode #app

Che cos’è: QR Code

Vi siete mai chiesti che cosa fosse questo quadratino scarabocchiato?

qrcode damako2+

“Un codice QR (in inglese QR Code, abbreviazione di Quick Response code, codice a risposta veloce) è un codice a barre bidimensionale (o codice 2D), ossia a matrice, composto da moduli neri disposti all’interno di uno schema di forma quadrata. Viene impiegato per memorizzare informazioni generalmente destinate a essere lette tramite un telefono cellulare o uno smartphone. In un solo crittogramma sono contenuti 7.089 caratteri numerici o 4.296 alfanumerici.

In pratica, con l’ausilio di una APP potrete accedere ad informazioni senza scambio scritto di link e senza scrivere l’URL intero sulla barra degli indirizzi.

-> Condividi su Twitter <-

Utilissimo!

Continua la lettura di Che cos’è: QR Code – #qrcode #app